Astro del Ciel (spartito per trio di flauti)

6587

Astro del Ciel (o Silent Night o Stille Nacht che dir si voglia) nasce nel 1818 ad opera dell’organista Franz Xaver Gruber. La gelida notte in cui precipitosamente gli venne commissionato un canto natalizio per soprano, tenore, coro e chitarra, fu la stessa in cui lo compose. E dopo poche ore il canto risuonava già nella chiesa principale di una piccola località austriaca di nome Oberndorf.

I tempi serratissimi di richiesta, produzione, ed esecuzione furono dettati da un incidente occorso all’organo della chiesa proprio il giorno della vigilia di Natale, che costrinse l’assistente parrocchiale Joseph Mohr ad elaborare una soluzione d’urgenza per la notte successiva, cambiando strumenti e repertorio previsti per la Messa. Lo spartito di Astro del Ciel visse poi di vita propria, dapprima in un libro di canti liturgici a Salisburgo, e poi su scala mondiale, tradotto e interpretato in oltre 300 lingue.

Breve biografia di Franz Xaver Gruber

ASTRO DEL CIEL
Silent Night / Stille Nacht
Spartito gratis per trio di flauti

Astro del Ciel | Spartito gratis per trio di flauti

Compositore: Franz Xaver Gruber
Arrangiatore: Anonimo
Organico: Tre Flauti
Genere: Canti Natalizi
Difficoltà: Base

La versione di Astro del Ciel che vi proponiamo oggi, adatta per allievi di Scuola Media ad Indirizzo Musicale, si caratterizza per un clima sereno e regolare, nel quale tutti e tre i flauti spesso si muovono omoritmicamente, e concorrono parimenti alla riproduzione delle celebri note natalizie, fatta eccezione per alcune brevi divagazioni occasionali, che aggiungono varietà ai momenti di stasi melodica.

Uno di questi esempi lo ritroviamo già nella prima battuta, dove la prima cellula del tema viene ripetuta in eco dal flauto 2. Altro momento, il saliscendi disegnato dal terzo flauto, a battuta quattro. Il tutto fa sembrare l’omoritmia di battuta sei, quasi una conquista, un traguardo di regolarità. Per il resto lo spartito scorre piacevole nell’intreccio tra melodia e armonia, finchè sul finale i bassi si dilatano, ed il brave canto natalizio trova la sua conclusione.

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, anche nei formati:

XML  SIB  MUS  MSCZ

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here