Christmas Medley (partitura per orchestra scolastica)

20309

I canti di Natale offrono una straordinaria occasione per i nostri allievi. Temi e melodie che fanno parte del bagaglio sonoro di chiunque sin dalla più tenera età rendono più semplice l’assimilazione e più stimolante l’apprendimento, perchè rappresentano un invito a confrontarsi con versioni inedite derivate dagli arrangiamenti loro proposti. Per questa ragione è difficile immaginare un Natale nelle nostre scuole senza un Christmas Medley che si rispetti.

Altro fattore d’interesse è l’eterogeneità di stili, generi, epoche, e origini geografiche. Molti dei canti più famosi hanno una storia complessa, che perde le proprie origini nella tradizione orale, prima di essere riportata su antiche raccolte di spartiti, partiture e testi. In altri casi la genesi dei canti prevede un concorso di coincidenze che trasforma canti pagani in canti religiosi. In altri casi ancora, canzoni moderne sono diventate classici natalizi grazie a successi commerciali di stampo internazionale.

CHRISTMAS MEDLEY n.1
Partitura gratis per Orchestra Scolastica

Compositori:
Mason, Wade, Kirkpatrick
Arrangiatore:
Marco Mazzoleni
Organico:
ChitarraFlauto Pianoforte, Violino
Genere:
Canti Natalizi

Joy to the World

L’introduzione di questo medley natalizio annuncia il carattere fortemente ritmico del primo brano. Sta per cominciare infatti un Joy to the World carico di nervature e rilanci, destinati a non far mai adagiare la melodia sui suoi valori lunghi. Là dove il tema rifiata, qualche strumento soffia sul fuoco.

Adeste Fideles

Un Adeste Fideles molto particolare è il secondo brano del medley di Mazzoleni. Scritto nella più tradizionale delle omoritmie, manda immediatamente fuori asse gli accenti, anticipando in più tratti le note corrispondenti. Poi viene affidato ad una compagine ristretta, rimbalzato su un’altra compagine ancora, e vivificato ulteriormente dall’intensificazione ritmica finale.

Away in a Manger

Di Away in a Manger viene presentato uno dei due temi più famosi. In questo spartito il canto natalizio diventa un dialogo tra flauto e chitarre, inizialmente, sfociando poi in un “tutti orchestrale” che sembra ultimare il medley, ma in realtà annuncia l’ultimo brano in programma.

How Great Our Joy

L’ultimo brano scelto è How Great Our Joy, un canto natalizio emblema delle tradizioni più antiche. La scrittura, anche in questo caso omoritmica, richiama atmosfere di grande circostanza, ma il finale un po’ scanzonato lascia un sapore di allegria, tutto da applaudire.

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, nei formati:

MUS, SIB, MSCZ, XML

L’articolo continua con un altro arrangiamento gratuito dello stesso brano

CHRISTMAS MEDLEY n.2
Fantasia di Natale
Partitura gratis per Orchestra Scolastica

christmas medley - fantasia natalizia | partitura gratis per orchestra scolastica

Compositori:
De Liguori, John Francis Wade
Arrangiatore:
Francesco Iannitti
Organico:
Coro, ChitarraFlauto, Percussioni, Pianoforte
Genere:
Canti Natalizi

Tu Scendi dalle Stelle

Il primo dei tre canti natalizi di cui si compone questo Christmas Medley è Tu Scendi dalle Stelle. Le prime quattro battute, apparentemente introduttive, rappresentano in realtà la cifra stilistica adottata per la resa del brano natalizio di De Liguori. Cifra stilistica che sottolinea del 6/8 l’andamento cullante da impeccabile Ninna Nanna (l’originale è intitolato infatti Quanno Nascette Ninno)

Fermarono i Cieli

A seguire Fermarono i Cieli. Di questo brano natalizio, che porta la firma di Alfonso de Liguori come il precedente, si sono diffuse nel tempo una serie di versioni regionali, che ne hanno testimoniato il successo in territorio nazionale. L’origine partenopea è evidente a partire dal ritornello, ma nella partitura di Francesco Iannitti acquisisce progressivamente inediti armonici tali da svincolarsi dal contesto regionalistico.

Adeste Fideles

Il terzo brano previsto nel Christmas Medley intitolato “Fantasia di Natale”, è Adeste Fideles. In questa versione il popolare canto natalizio diventa occasione per far vivere agli allievi di Scuola Media ad Indirizzo Musicale sprazzi di grande intensità sonora, soprattutto in seguito a quegli slanci di crome o semicrome che sembrano condurre il discorso musicale su un piano sopraelevato.

Scarica il Pdf

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, nei formati:

MUS, SIB, MSCZ, XML

L’articolo continua con un altro arrangiamento gratuito dello stesso brano

CHRISTMAS MEDLEY n.3
Fantasia Natalizia
Partitura gratis per Orchestra Scolastica

christmas medley - partitura gratis per orchestra scolastica

Compositori:
Tradizionale Inglese, Mendelssohn, Berlin, Pierpont
Arrangiatore:
Francesco Polletta
Organico:
Chitarra, Clarinetto, Flauto, Percussioni, Pianoforte
Genere:
Canti Natalizi

Good King Wenceslas

Il primo dei quattro canti natalizi di cui si compone questo Christmas Medley è Good King Wenceslas. La ieraticità del canto originale (smussata dal suono cristallino del glockenspiel) traspare nell’andamento isoritmico delle linee disegnate da Francesco Polletta, che utilizza questo tema come introduzione per la sua Fantasia Natalizia per Orchestra di Scuola Media ad Indirizzo Musicale.

Hark! The Herald Angels Sing

A seguire Hark! The Herald Angels Sing, che pur rispettando scrupolosamente la struttura armonica del brano, riesce ad innovarlo aggiungendo in partitura un accompagnamento di batteria, modificando parzialmente la linea melodica con l’integrazione al suo interno di valori lunghi non previsti, e organizzando momenti di improvviso svuotamento orchestrale, che lasciano scoperti (evidenziando di conseguenza) prima i pianoforti, e poi le chitarre.

White Christmas

Il terzo brano previsto nel Christmas Medley è White Christmas. Per quanto solo accennato, il tema è sviluppato a pieno organico, con l’accompagnamento combinato di pianoforte, chitarra e batteria, e le linee di flauto, clarinetto e glockenspiel che s’intrecciano a tessere con melodie e controcanti, un’armonia gradevolissima. Il disegno della batteria verrà riutilizzato a breve, per sostenere ritmicamente la sezione più movimentata di

Jingle Bells

A questo punto della partitura l’impatto sonoro della composizione diminuisce improvvisamente per lasciar spazio ad un duetto triangolo chitarra, che introduce il tema di Jingle Bells, cui fa seguito una ripetizione ad organico sempre ridotto, con spunti ed idee nuove. Altrettanto improvviso è il ritorno al pieno organico, segnato da un passaggio in fa maggiore, nel quale l’intera orchestra partecipa al ritornello natalizio più famoso di tutti i tempi, concluso con un augurio lanciato al pubblico, durante la pausa prima dell’accordo finale.

Scarica il Pdf

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, nei formati:

MUS, SIB, MSCZ, XML

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here