Last Christmas (spartito per pianoforte a 4 mani)

4139

Siamo negli intramontabili anni ‘80, più precisamente nel 1984, quando fa la sua apparizione sulla scena mondiale un singolo degli Wham!: Last Christmas. E’ un successo planetario, che va ad accrescere la popolarità del duo britannico formato da George Michael e Andrew Ridgeley (già da un paio d’anni sulla cresta dell’onda). La scelta di fare di questo spartito un canto natalizio si è rivelata vincente, ma non appartiene a George Michael e Andrew: fu la casa discografica degli Wham! ad insistere perchè una canzone ideata per uscire a Pasqua col titolo di ‘Last Easter’, fosse diffusa in dicembre col titolo di ‘Last Christmas’.

Il duo accettò il consiglio e non ebbe di che pentirsene. Un milione di copie vendute sono un bigliettino da visita di tutto rispetto, anche se non sono paragonabili ai 15 milioni di copie vendute da Mariah Carey con ‘All I want for Christmas is you‘, di cui vi abbiamo fornito lo spartito per pianoforte a 4 mani. Sbancate le classifiche in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, ‘Last Christmas’ venne riproposta negli anni a venire, ma non seppe replicare l’incredibile successo del suo esordio. Resta da rimarcare come i guadagni del singolo furono destinati a sovvenzionare gli aiuti all’Etiopia, colpita da carestia nel 1984.

breve biografia di george michael

LAST CHRISTMAS
Spartito gratis per Pianoforte 4 Mani

Compositore: George Michael (Wham!)
Arrangiatore: GC
Organico: Pianoforte 4 Mani
Genere: Canti Natalizi
Difficoltà: Abbastanza Facile

arrangiamento per pianoforte a 4 mani di last christmas (george michael)

L’arrangiamento di ‘Last Christmas’ realizzato da Giuseppe Cataldi per allievi di pianoforte frequentanti Scuola Media ad Indirizzo Musicale ricalca da vicino la canzone originale, sfrondandola di virtuosismi canori difficilmente riproducibili al pianoforte. Le linee seguite sono 3: il canto, l’accompagnamento accordale, e il basso. Il primo è affidato alla mano destra del pianoforte 1, sia nell’esposizione del tema, sia nel breve intermezzo strumentale che in questo spartito è presentato solo una volta.

L’accompagnamento accordale è suddiviso equamente tra la sinistra del pianoforte 1 e la destra del pianoforte 2. Data la presenza frequente di settime all’interno dello spartito, e la conseguente complessità nell’eseguire accordi di 4 note (non adatti a molte delle mani dei nostri allievi), si è pensato di affidare metà accordo ad un pianista, metà accordo all’altro, nella zona centrale del pianoforte, a distanza ravvicinata.

La linea del basso è invece affidata alla mano sinistra del pianoforte 2, che si ritroverà ad eseguire intervalli di ottava non semplici. Anche per questa ragione la porzione accordale di competenza del secondo pianista risulta leggermente più semplice rispetto a quella del primo pianista, all’interno di questa versione per pianoforte a 4 mani di Last Christmas.

Questa partitura è disponibile, oltre che in pdf, anche nei formati:

XML MSCZ

Rispondi