Medley di Colonne Sonore (partiture per orchestra scolastica)

4388

Proporre medley di colonne sonore famose nella Scuola Media ad Indirizzo Musicale vuol dire invitare gli allievi a confrontarsi in orchestra con spartiti e partiture che rievocano musiche vicinissime al loro vissuto musicale, da protagonisti, anzichè da semplici fruitori. Sono tantissime le colonne sonore che hanno fatto scuola, sin da quando si cominciò a registrare musiche scritte appositamente per la pellicola. Se scritte bene, queste musiche erano e sono in grado di sostenere le scene potenziandone l’espressività, evocando, suggerendo.

Si sono create nello scorso secolo una serie di fortunatissime sinergie artistiche tra registi e compositori: si pensi alle partiture scritte da Prokofiev per Eisenstein, alle musiche di Morricone per Sergio Leone, al binomio inscindibile Tim Burton – Danny Elfman, alla collaborazione tra Nino Rota e Fellini. Per non parlare dei compositori che hanno legato inscindibilmente la propria carriera al cinema (vedi John Williams, Hans Zimmer, Henry Mancini, Klaus Badelt), e di tanti altri che più o meno occasionalmente prestano la propria arte compositiva alla pellicola.

FANTASIA DI COLONNE SONORE
Medley di colonne sonore tratte da
Forrest Gump
The Conquest of Paradise
Il Fantastico Mondo di Amelie
Heaven Can Wait
Frozen
Partitura Gratis per Orchestra Scolastica n.1

Fantasia di colonne sonore | Partitura gratis per orchestra scolastica

Compositori: Alan Silvestri, Era, Yann Tiersen, Henry Mancini, Robert Lopez
Arrangiatore: Antonio Fichera
Organico: Violino, Sassofono, Chitarra, Pianoforte, Percussioni
Genere: Colonne Sonore
Difficoltà: Intermedia

FORREST GUMP

Il medley “Fantasia di Colonne Sonore” è uno dei due brani che hanno decretato la vittoria di Antonio Fichera nella quinta edizione del Concorso di Arrangiamenti per Orchestra Scolastica “FarMusica – Premio Rosanna Pantone”). Il Medley comincia con il famosissimo tema di Forrest Gump, che acquista corpo e respiro progressivamente, partendo dall’esposizione al solo pianoforte, seguita dall’ingresso degli archi prima, e dei fiati poi, con i glockenspiel a scandire le soste del tema.

Silvestri, Alan - biografia breve

THE CONQUEST OF PARADISE

La canzone presa in oggetto nella seconda sezione della partitura è Voxifera, degli Era, un gruppo molto particolare che realizza musiche d’atmosfera simil-gregoriana con l’ausilio di strumenti elettronici avanzati e una lingua che ricorda il latino ma non lo è. Nella versione di Antonio Fichera, Voxifera viene declinato tema per tema, fino all’integrazione finale di quasi tutti gli elementi, con l’aggiunta di uno spigliato disegno in semicrome distribuito tra i pianoforti.

IL FANTASTICO MONDO DI AMELIE, La Valse D’Amélie

La Valse D’Amélie è un brano indimenticabile, sia per chi ha avuto occasione di guardare il film, sia per chi, pur non conoscendo la pellicola di Jeunet, ha ascoltato una delle tante versioni di questo valzer, tratto dalla colonna sonora realizzata da Yann Tiersen. Come nella versione orchestrale originale, l’inizio del brano prevede un duetto tra due vibrafoni. I pizzicati degli archi vengono riprodotti da molti strumenti in organico, prima che l’ariosità del tema abbia il sopravvento, con la sferzata volitiva del ritmo accordale poco prima della chiusa.

Tiersen, Yann - Biografia breve

HEAVEN CAN WAIT

Per il quarto brano in programma all’interno di questo medley, Fichera si è affidato al genio di Henry Mancini, e alla colonna sonora scritta per il film del 1978 Heaven Can Wait. L’interpretazione che l’arrangiatore fornisce di questa partitura rispecchia fedelmente l’originale, e le differenze d’organico vengono attutite grazie alla scelta oculata degli strumenti a cui affidare le diverse funzioni.

Mancini, Henry - biografia breve

FROZEN, Let it Go

Una brano molto vicino al mondo dei nostri allievi, di cui nessuno ignora chi siano le famigerate Anna e Elsa, di Frozen, nonostante siano passati diversi anni dall’uscita del film. Una versione inconsuete, dei Piano Guys, che affiancano al tema di Let it Go, la canzone di punta della colonna sonora, degli innesti anche parecchio consistenti dell’Inverno di Vivaldi, tratto da Le Quattro Stagioni. Fichera utilizza questa rivisitazione, rivisitandola a sua volta con l’intento, riuscito, di aggiungere una maggiore solidità orchestrale nell’esposizione di Let it Go. Nel finale del medley alle note di Frozen si sovrappongono quelle di Voxifera, in una contaminazione inedita, ma di grande impatto.

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, anche nei formati:

XML  SIB  MUS  MSCZ

PICCOLI BRIVIDI MUSICALI
Medley di colonne sonore tratte da
La Sposa Cadavere
La Famiglia Addams
Harry Potter
Nightmare Before Christmas
Partitura gratis per Orchestra Scolastica n.2

medley colonne sonore: piccoli brividi musicali | partitura gratis per orchestra scolastica

Compositori: Danny Elfman, Vic Mizzy, John Williams
Arrangiatore: Matteo Arena
Organico: Flauto, Violino, Clarinetto, Sassofono, Tromba, Trombone, Chitarra, Pianoforte, Percussioni
Genere: Colonne Sonore
Difficoltà: Intermedia

LA SPOSA CADAVERE

La Sposa Cadavere è la prima delle colonne sonore proposte da Matteo Arena nel suo Medley “Dark”, intitolato “Piccoli Brividi Musicali” e vincitore del terzo premio nel Quinto Concorso di Arrangiamenti per Orchestra Scolastica “FarMusica – Premio Rosanna Pantone”. Questa sezione dell’arrangiamento si configura come un piccolo medley nel medley. Il tema principale dell’Assolo di Victor (che vi abbiamo proposto precedentemente nella versione per pianoforte) è solo accennato nei diversi momenti della composizione, costituendone il filo rosso, affidato nella maggior parte dei casi a fiati o violini, e accompagnato da percussioni, pianoforti, e chitarre che evocano un che di osseo e marionettistico.

LA FAMIGLIA ADDAMS

La seconda colonna sonora presa in esame nella partitura è quella de La Famiglia Addams, in versione bianco e nero, come molti di noi l’avranno conosciuta. Non c’è alcun bisogno di riportare alla memoria il leggendario schiocco di dita che faceva da segno di interpunzione al clavicembalo. Eppure lo facciamo, per sottolineare la scelta dell’arrangiatore di eseguirlo con le percussioni. Colpisce anche la sorpresa a battuta 42, dove gli accordi e i cluster sul levare del primo movimento della battuta incuriosiscono l’ascolto di chi si aspetta la versione originale.

Mizzy, Vic - biografia breve

HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE

La terza colonna sonora è quella di Harry Potter e la Pietra Fisolofale, ed in particolare il Tema di Edvige (l’Hedwig’s Theme di cui abbiamo una versione per pianoforte a 4 mani). Anticipata da un macabro do al contrabbasso, la melodia di Harry Potter si affaccia prima timidamente con frammenti esposti dalla celesta. Poi acquista coraggio e rilevanza sonora con l’apporto dei fiati, e si sviluppa in un arrangiamento del tutto differente dall’originale, riuscendo più consona al mondo dell’oscurità (come da titolo) che a quello della magia e dell’infanzia.

NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS

Il quarto tema della partitura è un altro capolavoro della premiata ditta Tim Burton – Danny Elfman: This is Halloween (Questo è Halloween), da Nightmare Before Christmas (proposto in passato nella versione per pianoforte a 4 mani). In un solo minuto di musica viene proposto tutto quanto Danny Elfman realizza in tre minuti: cambi repentini di compagini orchestrali, improvvisi spostamenti di registro, voci infantili, gravi, ruvide, cristalline, che si sovrappongono emergendo dalla fanfara macabra di questo bellissimo brano, splendidamente arrangiato per i nostri allievi di strumento.

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, anche nei formati:

XML  SIB  MUS  MSCZ

Rispondi