Dante Agostini: Solfeggio Ritmico Vol 1

1819

Il “Dante Agostini: Solfeggio Ritmico vol.1” è un metodo pensato per gli studenti che iniziano lo studio delle percussioni. Si presenta come una raccolta di esercizi sulla lettura ritmica, con una difficoltà di studio progressiva basata in modo esclusivo sui tempi semplici.

Il libro non presenta un indice degli argomenti trattati e non specifica con quale strumento eseguire gli studi. Non viene neanche spiegata la corretta impostazione delle bacchette, né le mani da utilizzare, lasciando il compito di sopperire a queste mancanze all’insegnante.

Il Metodo inizia con i primi esercizi ritmici facili utilizzando le figure più semplici (semibreve, minima e semiminima) per poi, man mano che si avanza negli studi, inserire gradualmente figure e pause nuove. Gli esercizi sulle varie tipologie di figure musicali vengono proposti in modo esaustivo e senza troppo dilungarsi inutilmente. Gli argomenti trattati nella prima parte vanno dalle prime figure fino ai gruppi irregolari di semicrome.

La seconda parte è, secondo me, una lungaggine inutile ed evitabile, specialmente per gli alunni di scuola media, anche perché vengono riproposti argomenti già trattati nella prima parte, come ad esempio i ritmi sincopati, e l’alternanza dei gruppi irregolari. Solo la parte finale di questa seconda parte potrebbe essere interessante visto che l’autore inserisce esercizi con tempi mezzi o doppi come 2, 3 e 4/2 e 2, 3 e 4/8, a differenza della massiccia presenza dei tempi classici presenti in quasi tutta la totalità del libro.

Anche l’aspetto grafico non è da sottovalutare, poiché il metodo presenta un’impostazione grafica molto seria e intuitiva, senza disegni e motivi infantili che potrebbero indisporre gli alunni.

Il prezzo è contenuto, mediamente tra i 12 e 17 €, e considerato che uno studente di percussioni si trova ad avere diversi metodi per ogni strumento che studia, questo è un fattore da tenere in considerazione.

Rispondi