A La Nanita Nana (partitura per orchestra scolastica)

4526

A la Nanita Nana” è canto natalizio composto in onore di Gesù Bambino , che divenne poi una famosa ninna nanna nei paesi di lingua ispanica. Il titolo della canzone originale è “La nana, balada al niño Jesús”, composta da José Ramón Gomis per voce e pianoforte. Il testo è invece opera di Juan Francisco Muñoz e Pabón. La società degli autori spagnoli pubblicò lo spartito nel 1904.

Le prime registrazioni di questa canzone risalgono al 1931, nelle versioni di Marcos Redondo e Julio Vidal. Una partitura per coro a quattro voci della Nanita Nana, che porta però come titolo “Fuentecilla”, spopola soprattutto tra i cori spagnoli a partire dal 1974. Mentre in tempi più recenti (2006) le Cheetah Girls hanno proposto una loro versione dell’antica canzone spagnola, per la Disney.

José Ramón Gomis | biografia breve

A LA NANITA NANA
Canto Natalizio Spagnolo
Partitura gratis per Coro e Orchestra Scolastica

A La Nanita Nana | Partitura Gratis

Compositore: José Ramón Gomis
Arrangiatore: Sandra Ugolini
Organico: Flauto, Violino, Clarinetto, Sassofono, Chitarra, Percussioni, Violoncello
Genere: Canti Natalizi
Difficoltà: Base, Intermedia

La scelta di cominciare la Nanita Nana con la chitarra introduce immediatamente nel brano suggestioni spagnoleggianti, confermate dalle maracas che accompagnano costantemente la linea melodica del canto, sopraggiunta immediatamente dopo le quattro battute introduttive. Nel corso del la minore della prima strofa, alla voce, alle maracas e alla chitarra si aggiunge il basso elettrico.

Nel ritornello, che passa inizialmente in la maggiore, la partitura si arricchisce di batteria e un controcanto del violino. La nuova discesa verso il la minore viene realizzata tematicamente dal clarinetto, che si occupa di seguire la linea melodica della seconda strofa una terza sotto. E’ il primo di una serie di rimescolamenti timbrici che vedranno coinvolti anche violoncello, flauto, sassofono contralto, e accompagneranno la Nanita fino alla sua conclusione, dove sul continuo ondivagare tra maggiore e minore, trionferà il la maggiore.

Questo spartito è disponibile, oltre che in pdf, anche nei formati:

XML  SIB  MUS  MSCZ

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here