Deck the Halls (spartito per pianoforte)

deck the halls | spartito gratis per pianoforte

Il testo inglese di Deck the Halls è comoposto per metà dalle parole “fa la la la la la la la la”. Di che si tratta? Molto probabilmente quelle sillabe vogliono rappresentare l’onomatopea dell’arpa celtica, per varie ragioni. Intanto è molto probabile le origini della melodia risalgano all’antico Galles. Ma anche nell’economia strutturale del canto, il fa la la la la la la la la appare sempre come una risposta “strumentale” alle esortazioni del testo.

Testo natalizio che, peraltro, fu aggiunto da un inglese verso la fine del 1800. La prima testimonianza della musica originale, invece, si trova in uno spartito manoscritto del 1700, opera di un arpista dell’epoca, John Parry Ddall, che appuntò le note di un canto seicentesco: Nos Galan. Un’altra complicata storia di intrecci ed interpolazioni, tipica di quasi tutti i canti natalizi più tradizionali.

DECK THE HALLS
Spartito gratis per pianoforte

Compositore: Tradizionale Gallese
Arrangiatore: GC
Organico: Pianoforte
Genere: Canto Natalizio

Questo breve arrangiamento di Deck the Halls per pianoforte facile è formato in tutto da 16 battute. I ritornelli possono facilmente essere aggiunti a piacimento, ricominciando il brano da capo. Ogni rigo è composto da 4 battute, piccoli nuclei con caratteristiche precise e leggermente differenziate. Il primo rigo racconta il motivetto della canzone, in tutta la sua semplicità, come la voce fosse accompagnata da poche note di basso.

Nel secondo rigo le stesse note del tema si arricchiscono non solo di figurazioni nuove, ma anche, per poco, di nuove armonie, prima di rientrare negli accordi classici del fa la la la la la la la la. Il terzo rigo riparte dalle crome apparse nel secondo, per far vivere allo spartito la sua fase più vitale. Questo slancio centrale, discendendo, si riacquieta nella semplicità delle prime battute, concludendo, però, in maniera più netta, per quanto sbarazzini risultino gli ultimi staccati al pianoforte.

deck the halls | spartito gratis per pianoforte

O richiedi il formato Mus, Sib, Mscz, Xml