Il Trono di Spade (partitura per orchestra scolastica)

il trono di spade | partitura per orchestra di scuola media ad indirizzo musicale

La fortunata serie tv “Games of Thrones” (in Italia, “Il Trono di Spade”), si è conclusa, a detta dei più, nel più deludente dei modi. Se il finale della serie non passerà certo alla storia per essere il più apprezzato dai fans, non si può dire altrettanto della fortunatissima colonna sonora. Le musiche, composte da Ramin Djawadi, sono diventate ormai da anni un vero e proprio fenomeno di costume, ancor oggi imperversante.

I toni tetri della serie, la concitazione degli eventi, la forza dei personaggi, i pochi e momentanei spiragli di luce, sono tutti elementi perfettamente riflessi nelle scelte musicali di Djawadi, dai timbri dominanti, al carattere generale di melodie e armonie. La scelta del violoncello come strumento principe deriva dal dictat della produzione: “Niente flauti” (troppo inflazionati nel fantasy). La presenza in partitura di strumenti particolari deriva invece dalla necessità di dare un riscontro sonoro alle diverse etnie della storia.

IL TRONO DI SPADE
Game of Thrones
Partitura per orchestra scolastica n.1

Compositore: Ramin Djawadi
Arrangiatore: Simone Cislaghi
Organico: Clarinetto, Chitarra, Pianoforte, Percussioni
Genere: Colonna Sonora

L’arrangiamento che Simone Cislaghi ha realizzato de Il Trono di Spade, dopo un’introduzione di 8 battute a pieno organico, sembra proporre del brano una visione minimalista, fornendo esclusivamente elementi essenziali, e affidandoli a strumenti come la chitarra, lo xilofono e il pianoforte, nei quali il suono dei valori lunghi decade fino al silenzio.

Nella seconda parte della partitura, a sostegno del tema e delle note lunghe, arrivano i clarinetti, ed è il punto in cui, consolidata la melodia, dall’interno dell’orchestra di scuola media ad indirizzo musicale fioriscono seconde voci, controcanti, nuovi accompagnamenti. Il finale torna al silenzio, dopo un improvviso impoverimento degli elementi.

game of thrones | partitura per orchestra scolastica

Non è possibile distribuire gratis il pdf, causa copyright.
Il ricavato verrà quindi devoluto in beneficenza,
a sostegno di Medici Senza Frontiere.

L’articolo continua con un altro arrangiamento dello stesso brano

IL TRONO DI SPADE
Game of Thrones
Partitura per orchestra scolastica n.2

Compositore: Ramin Djawadi
Arrangiatore: Giuseppe Scuderi
Organico: Flauto, Violino, Chitarra, Pianoforte
Genere: Colonna Sonora

Con l’arrangiamento di Giuseppe Scuderi entriamo immediatamente nel clima di Game of Thrones, grazie a quel sol basso del violino, che evoca da lontano il suono del violoncello, che tanto ha caratterizzato il mondo sonoro della fortunata serie televisiva. Nel prosieguo dell’arrangiamento ritroviamo il tema ripetuto per tre volte dal violino 1, pianoforte 1, chitarra 1.

Le seconde linee orchestrali eseguono invece accompagnamenti sempre più incalzanti, finchè non si giunge al secondo tema, che svetta grazie agli acuti improvvisi del flauto (sinora impiegato con la cellula ritmica doppia semiminima doppia croma). Anche in questo caso, come nell’originale, riecheggia nel finale proprio la cellula base, con a sostegno solo una tonica dal timbro sinistro, e poi nemmeno quella.

il trono di spade | partitura per orchestra di scuola media ad indirizzo musicale

Non è possibile distribuire gratis il pdf, causa copyright.
Il ricavato verrà quindi devoluto in beneficenza,
a sostegno di Medici Senza Frontiere.

Ramin Djawadi, biografia breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *