Greensleeves – What Child is This (partitura per orchestra scolastica)

arrangiamento per orchestra scolastica di greensleeves

I canti natalizi hanno spesso una genealogia complessa, dovuta ad incroci tra canti popolari non scritti, testi riadattati a musiche destinate ad altra circostanza, musiche aggiunte a testi preesistenti. What Child is This? non fa eccezione. Ancora una volta non siamo di fronte ad un compositore che, di sua mano o d’accordo con un paroliere, realizza uno spartito natalizio completo di testo e musica: John Steiner adattò un testo del 1865 di William Chatterton Dix (noto poeta inglese ed autore di inni) alla melodia di ‘Greensleeves’, composto secoli addietro.

Ed ecco confezionato l’ennesimo successo planetario. Questa volta, però, il merito va indiscutibilmente alla canzone dedicata, si dice, da Enrico VIII d’Inghilterra alla donna che sarebbe a breve diventata sua moglie: Anna Bolena. Greensleeves infatti significa “maniche verdi”, e questo potrebbe essere un richiamo alla malformazione ad una mano di Anna Bolena, che la costringeva a portare sempre vestiti con maniche molto lunghe. Più probabilmente, però, si tratta di un canto popolare ancora più antico, le cui prime testimonianze scritte risalgono a fine 1500.

WHAT CHILD IS THIS?, Greensleeves
Partitura gratis per Orchestra Scolastica

Compositore: Tradizionale Inglese
Arrangiatore: Stefano Cianci
Organico: Flauto, Chitarra, Pianoforte, Percussioni
Genere: Canto Natalizio
Difficoltà: Abbastanza Facile

Nell’arrangiamento di Stefano Cianci per orchestra di Scuola Media ad Indirizzo Musicale la melodia dei due temi A e B è affidati ai flauti primi, mentre i secondi ed i terzi si limitano a seguirne l’andamento con intervalli ed altezze diverse, eseguendo figurazioni leggermente più scarne. Le chitarre riproducono atmosfere antiche producendosi in accordi dal ritmo regolare, cui si adegua anche la linea del basso.

Il glokenspiel assume la stessa funzione dei flauti secondi e terzi, nel primo tema di ‘Greensleeves’; ma nel secondo tema arricchisce timbricamente la melodia, raddoppiandola. Anche il pianoforte segue l’andamento melodico della composizione, finchè nel tema B, insieme ai flauti terzi, non comincia a differire ora muovendosi per moto contrario, ora inserendo terzine puntate liddove il tema momentaneamente riposa.

L’impressione generale risulta quindi più lineare nella parte A, e più ricca e movimentata nella seconda parte di What Child is this. Le percussioni accompagnano con discrezione il dipanarsi dei temi, sostenendoli con grazia natalizia grazie ad un intreccio di triangolo, tamburello, e batteria.

arrangiamento per orchestra scolastica di greensleeves

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *